La Storia

L’Associazione, di ispirazione cristiana, si è costituita ufficialmente a Padova nel 1978 per iniziativa di un gruppo di docenti e di volontari che da tempo incontravano i detenuti nel carcere di piazza Castello per attività di studio e di sostegno morale.

Ha stabilito la sua sede legale in via Vescovado 29 presso la Caritas diocesana, con la quale collabora e la sede operativa in via Po.

L’Associazione ha avviato da subito contatti con volontari carcerari di altre città del triveneto, promuovendo incontri cittadini per far conoscere e approfondire le tematiche relative alla pena e alla sua esecuzione.

L’attività dell’Associazione si è allargata dopo il trasferimento della Casa di Pena in via Due Palazzi, accanto alla Casa Circondariale, con l’ingresso di nuovi volontari.

Dal 1998 il Comune di Padova ha messo a disposizione del Gruppo l’ex-stazione del dazio sulla statale che porta a Limena. L’ edificio ristrutturato con un finanziamento della Fondazione Cariparo, è ora la sede operativa. Nel 2003 il Gruppo ha promosso la sottoscrizione di un protocollo d’intesa tra l’Università di Padova e il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria per il riconoscimento del diritto allo studio universitario.

Ha inoltre sottoscritto una convenzione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo per il sostegno economico dell’iniziativa.